DA PIAZZA A PIAZZA 2018: VITTORIE STRANIERE CON PEETER PUUUS E KATARZINA SOSNA. OLTRE 700 AL VIA

Da Piazza a Piazza

Sono stati oltre 700 i partenti alla Da Piazza a Piazza 2018, 30esima edizione. Superato il numero dello scorso anno. Oltre 900 erano stati gli iscritti, secondo numero di sempre nella storia della manifestazione. Due i percorsi, il Marathon di 72 km per circa 2200 metri di dislivello e il Granfondo di 50 km per quasi 1600 metri di dislivello. Entrambi selettivi i tracciati, con quasi zero asfalto e non privi di passaggi tecnici difficili e suggestivi, fino al guado finale del fiume Bisenzio per ritornare all’arrivo, attraverso le bellezze della Val Bisenzio. Il via è stato dato dal vicesindaco e assessore allo sport Simone Faggi mentre il sindaco Matteo Biffoni ha accolto i vincitori all’arrivo.

La prova sul percorso “marathon” l’ha vinta col tempo di 2 ore 52’59, l’estone Peeter Pruus della Torpado-Sudtirol International MTB. Sul podio anche, dopo un arrivo serrato in volata, Francesco Casagrande, il fiorentino della Cicli Taddei ex professionista su strada vincitore lo scorso anno, che ha battuto allo sprint col tempo di 2:53’59” Riccardo Chiarini, anche lui della Torpado-Sudtirol International MTB. Quarto Martino Tronconi del Team Bike Innovatione Focus Rosti e quinto Tommaso Vanni della Cicli Taddei.

Anche tra le donne nel marathon quest’anno una vittoria straniera con Katarzina Sosna, lituana, anche lei della della Torpado-Sudtirol International MTB, che anche in questo caso chiudendo 52esima assoluta in 3 ore 27’22” ha preceduto la vincitrice dello scorso anno, la grossetana Maria Cristina Nisi della Bike Innovation Focus Rosti che ha chiuso in 3:31”47. Al terzo posto, in 3:32’18” come nel 2017, Elena Gaddoni, della Cicli Taddei, seconda nel 2016.

Nel percorso più corto podio maschile composto da Andrea D’Oria della Ciclissimo Bike Team, partito per fare il percorso lungo e che poi ha deviato, con successo, sul corto. Ha chiuso in 2:14’17. Ha preceduto  Patrizio Paperini (2:18’19”, del Team Scott Pasquini Stella Azzurra, primo lo scorso anno) e Luca Bertelli dell’Avis Pratovecchio-Errepi-Lee Cougan, 2:21”12.

Tra le donne nel corto conferma come l’anno scorso per Beatrice Balducci (Team Spacebike, 2:49”52) davanti a Letizia Grottoli (Team Todesco, 2:57’35” ) e a Beatrice Mistretta  (New Bike 2008 Racing Team, 3:13’20”).

La gara si potrà rivivere in tv domani alle 19 su Tv Prato, canale 74; alle 21 su Tv Prato Sport 1, canale 212; alle 21.25 sul canale tematico Gastone Nencini, canale 616.

E’ stata un successo anche la Gimkana per i bambini che si è tenuta dopo la partenza della gara in piazza del Mercato Nuovo. Soddisfatto il presidente Marco Barni dell’Avis Verag Prato, sodalizio che ha organizzato l’evento, per i complimenti ricevuti anche quest’anno dai partecipanti.
La marathon di mountain bike organizzata dall’Avis Verag Prato fa parte del Circuito Trek Zerowind e del Circuito di Coppa Toscana MTB. L’Avis Verag Prato ha messo in campo complessivamente circa 150 volontari. La gara si è svolta in una giornata di sole con l’insidia maggiorata dalle alte temperature arrivate proprio in questo fine settimana. Dopo la partenza, alle 9.30 da viale Galilei, davanti a Piazza del Mercato Nuovo dove era situato il Villaggio, tutti su per la statale, e sulla salita asfaltata di Schignano dove è cominciata la selezione.

Tra gli atleti Avis Verag Prato Luciano Pagli è stato il migliore nel marathon in 3’41”11. Massimo Romano è stato il primo a chiudere il percorso corto, in 2:42’02”.

Sulle pagine Facebook Amici dell’“Avis Verag Prato” (https://www.facebook.com/avisverag/ ) e “Da Piazza a Piazza 2018” oltre che sul sito www.avis-verag.it le immagini e gli approfondimenti sull’evento:

Qui tutte le classifiche: https://www.winningtime.it/web/results.php?item=5171&from=all