DA PIAZZA A PIAZZA 2017: CONTO ALLA ROVESCIA

Da Piazza a Piazza

DA PIAZZA A PIAZZA 2017: DOMANI APRE IL VILLAGGIO COME PRENOTARE I RISTORI PER I CELIACI. E C’E’ UN RISTORANTE CONVENZIONATO IN ZONA ARRIVO E PARTENZA. LE INFO SULLE PREMIAZIONI. LA PRESENTAZIONE UFFICIALE

Conto alla rovescia che entra nell’ordine di misura delle ore anziché dei giorni per Da Piazza a Piazza numero 29 che si correrà domenica con partenza alle 9.30 da Piazza del mercato Nuovo a Prato organizzata dall’Avis Verag Prato.
E’ fissato per domani mattina, sabato 27 maggio, l’appuntamento alle 7.45 in Piazza del Mercato Nuovo per i volontari dell’Avis Verag Prato per il montaggio del Villaggio.

Il Villaggio aprirà domani dalle 15 alle 19 per la consegna dei pacchi gara e per consentire le iscrizioni per la gara di domenica 28, consegna pacchi gara e iscrizioni consentite anche domenica a partire dalle 7 fino al momento del via, le 9.30. Per coloro che si presenteranno domani per il montaggio, come da tradizione, ci sarà la colazione pagata dal presidente Marco Barni, poi tutti insieme per cominciare i lavori.
Lavori che in realtà proseguiranno senza soluzione di continuità. Anche nella giornata di oggi si è lavorato per perfezionare il percorso, pulire gli ultimi punti dove ancora c’erano delle imperfezioni e si è montato il punto lavaggio bici, e si è costruita una pedana per agevolare il passaggio lungo il fiume Bisenzio.

Si ricorda anche che cinque saranno i ristori lungo il percorso lungo e tre in quello corto. Ci sarà a disposizione anche cibo per celiaci ma per questo occorre prenotare: tutti gli interessati dovranno contattare Sandra al seguente numero: 347 384 4528 per poter essere certi di avere alimenti adatti a loro. Diversamente rischiano di non trovare disponibilità.

Per questa due giorni la società ha anche stipulato una convenzione con un ristorante pizzeria in piazza del Mercato Nuovo, la Locanda del Gambero. Una convenzione che prevede pizza e bevuta media a 10 euro, oppure primo di terra, dolce e bevuta a 12 euro, più trattamento di favore per qualsiasi altro piatto scelto. Per ottenere il coupon ci si potrà rivolgere al responsabile organizzativo della manifestazione, Alessandro Ruggeri, presente in piazza già da domani pomeriggio, oppure rivolgersi al personale addetto alla consegna del pacco gara o alle iscrizioni.

LE CATEGORIE PREMIATE
Queste le categorie che saranno premiate in Da Piazza a Piazza 2017.
Sul percorso lungo saranno premiati i/le primi/e cinque di ogni categoria, sul percorso corto i/le primi/e tre.

Donne Junior-Elite Sport: 17-29 anni
Master Women 1: 30-39 anni
Master Women 2: 40 e oltre anni
Junior-Master Junior: 17-18 anni
Elite Sport: 19-29 anni
Master 1: 30-34 anni
Master 2: 35-39 anni
Master 3: 40-44 anni
Master 4: 45-49 anni
Master 5: 50-54 anni
Master 6: 55-59 anni
Master 7+: 60 e oltre anni
Elite

LA PRESENTAZIONE E TUTTE LE INFO UTILI
La manifestazione è stata presentata ufficialmente presso il Comune di Prato. Due i percorsi, sostanzialmente confermati ma leggermente addolciti rispetto all’edizione scorsa: il Marathon lungo di 71 km per 2175 metri di dislivello e il Granfondo medio di 50 km per 1550 metri di dislivello.

Il ritiro dei pacchi gara sarà possibile il sabato presso il Villaggio in Piazza del mercato Nuovo, dalle 15 alle 19, e la domenica mattina dalle ore 7. In queste stesse fasce orario sono consentite anche le iscrizioni. Le iscrizioni sono aperte anche on line sul sito www.avis-verag.it. Fino alla mezzanotte di giovedì (25 maggio) è prevista la tariffa ridotta. Ad oggi sono oltre 600 gli iscritti e si prevedono oltre 800 riders al via. Un drone li riprenderà dall’alto alla partenza. L’arrivo del primo uomo per il percorso corto è previsto intorno alle 11.30, mentre il primo del lungo intorno alle 12.30.
Parte del ricavato delle iscrizioni sarà devoluto all’ANT, Associazione Nazionale Tumori.

LOGISTICA
L’apertura delle griglie di partenza avverrà dalle 8.45. Allievi ed esordienti saranno inseriti tra i cicloturisti.
Sono previsti cinque ristori sul percorso Marathon e tre ristori sul percorso Granfondo.
Ci sarà la possibilità di lavaggio delle bici in piazza del Mercato Nuovo. Docce e spogliatoi invece saranno possibili presso l’impianto del Gipsy Rugby alla Castellina, a circa 500 metri dalla piazza. Oltre 100 i volontari messi in campo dalla società pratese che ha provveduto a frecciare il percorso, a prepararlo e a “sistemarlo”, contribuendo come ogni anno alla manutenzione del territorio. Gli stessi volontari provvederanno, a manifestazione terminata, a pulire il tracciato, anche se si raccomanda ai ciclisti di rispettare la natura e non gettare carte o involucri.
Contribuiscono allo svolgimento della manifestazione: Polizia Municipale, Vigili del Fuoco, VAB, Misericordia di Prato, Carabinieri in congedo di Vaiano, Moto Club Prato, ARI Associazione Radioamatori Italiani, Cinghialai, Associazione nazionale Autieri .

IL CAST
E sarà anche grande rivincita sia in campo maschile che femminile: presenti nel cast dei partenti cinque su sei degli atleti e delle atlete saliti sul podio del percorso lungo nell’edizione dello scorso.
In campo maschile presente il vincitore 2016 Daniele Mensi della Soudal Leecougan, il secondo classificato dello scorso anno Francesco Failli della Cicli Taddei, e Francesco Casagrande, l’ex professionista su strada, terzo l’anno scorso ma anche il quarto lo scorso anno, Cristian Cominelli. E ancora Leonardo Paez, colombiano, vicecampione continentale del Sudamerica. Occhio anche a Luca Paolini, l’ex regista della formazione azzurra dei professionisti su strada, (nel 2015 con la Katusha vinse la Gand-Wevelgem), che sta intraprendendo una nuova carriera nella mountain bike, allenato da Paolo Bettini l’iridato ex Ct azzurro. Altri big: Elia Favilli professionista su strada, bronzo al Campionato del Mondo su strada Juniores ’07), tre partecipazione al Giro d’Italia, Samuele Porro, Pietro Sarai, Luca Ronchi, Giovanni Chiaiese, Stefano Valdrighi, il russo Dimitri Medvedev

GARA DONNE
Tra le donne ci sono la campionessa della Lituania Katarzyna Sosna ed Elena Gaddoni, rispettivamente prima e seconda l’anno scorso. A salire sul podio ci proveranno anche la grossetana Maria Cristina Nisi (21 vittorie l’anno scorso), Nina Gulino, Mara Fumagalli  e Annabella Stropparo, già campionessa italiana e plurivincitrice in Coppa del Mondo.
VINTAGE
Quest’anno per la prima volta alla Da Piazza a Piazza potranno partecipare come categoria specifica i concorrenti con bici mountain bike VINTAGE. I suddetti partiranno con la griglia dei cicloturisti e saranno premiati con premi ad estrazione. Inoltre è previsto un premio speciale alla bici e abbigliamento più Vintage, attribuito da apposita giuria. Tra le 7.45 e le 9 i possessori di bici Vintage dovranno passare dall’apposito “corner” per la valutazione.
Per questa prima edizione è prevista anche una “Combinata” con la Gran Fondo Casentino Bike in programma il 25 giugno. Chi completerà i due percorsi (DPAP e CASENTINO) potrà ottenere l’attestato di “VINTAGE HERO MTB”, con la somma complessiva dei tempi impiegati e una bottiglia di vino dedicata all’evento. I finisher saranno premiati nel corso della premiazione ufficiale della Coppa Toscana MTB 2017.
Per Vintage si intende MTB con forca rigida, freni VBRAKE o CANTILEVER e pedali senza sgancio.

LE DICHIARAZIONI
“Vengono i brividi – ha sottolineato il delegato allo sport del Comune di Prato Luca Vannucci – quando si assiste alla partenza di questa manifestazione, perché un migliaio di bikers tutti insieme fanno molta più impressione anche di quando a partire sono i podisti. Sono contento anche perché gli organizzatori lavorano con lo scopo di vivere il territorio, e ne hanno cura anche durante le loro escursioni tutto l’anno”.
“Per l’edizione di quest’anno – ha spiegato il presidente dell’Avis Verag Prato, Marco Barni – abbiamo fatto delle modifiche al percorso per renderlo ancora più appetibile e gradevole per i bikers, e devo dire che tutti quelli che lo hanno provato hanno apprezzato. Siamo orgogliosi di essere arrivati alla 29esima edizione e stiamo preparando qualcosa di importante per l’edizione del trentennale, ma cominceremo a lavorarci da lunedì prossimo”.
“Gli organizzatori di questa manifestazione – ha detto Massimo Taiti, delegato provinciale del Coni – sono un esempio di quello che è il volontariato sportivo. Inoltre ci fanno apprezzare la cultura del fiume, il nostro Bisenzio, che presenta scorci e paesaggi che non si crederebbe. E ancora: il turismo sportivo che ne è incentivato. In tanti arriveranno da fuori e scopriranno il territorio pratese”.
“E’ questo il sesto anno – ha detto Benedetta Leoni di ANT – che siamo al fianco dell’Avis Verag Prato e sarà bello esserci anche il prossimo anno per il 40esimo anniversario della fondazione dell’ANT. Lo sport è forma di prevenzione verso molte malattie, e non a caso le iniziative in collaborazione con l’Avis Verag le portiamo avanti durante tutto l’anno”.
“Un plauso all’Avis Verag – ha detto Giampaolo Mancini, vicepresidente dell’Uisp di Prato e responsabile del settore ciclismo – perché li abbiamo visti lavorare e vediamo che sono un gruppo entusiasta ma allo stesso tempo molto organizzato e professionale. Come Uisp sei anni fa avevamo abbandonato l’organizzazione della gara, ma l’Avis Verag si è fatta carico in prima persona non solo di mantenerla in vita, ma anche di farla crescere”.
Tutte le notizie sulla manifestazione sono su www.avis-verag.it in particolare nell’apposita sezione, in home page: http://www.avis-verag.it/da-piazza-a-piazza/ e sui social collegati: la pagina Facebook “Da Piazza a Piazza 2017” e il gruppo Facebook “Amici dell’Avis Verag Prato”.

Sulla pagina Instagram @avisverag sarà possibile postare le foto dell’evento all’hastag #dapiazzaapiazza2017.